Trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa

10 novembre 2018 0 Di Pafm
trasferirsi in Tunisia preventivo di spesa

Quanto bisogna spendere per trasferirsi in Tunisia?

Il preventivo di spesa per trasferirsi in Tunisia per un pensionato italiano, non è molto elevato.
Certamente, dipende molto dalle modalità con cui si affronta questo passo molto importante.
Ho già espresso le mie perplessità sull’affidarsi ad una ‘Agenzia specializzata’, cosa che senza alcun dubbio fa lievitare i costi.
Questo a parte altre considerazioni sull’affidabilità di alcuni di questi personaggi.
Sono capaci di raccontare che il francese in Tunisia è inutile e che potrete pagare tutto in Euro…
Naturalmente non tutti saranno cosi’, ma bisogna prestare attenzione!

Il viaggio

Certamente quantificare le spese di viaggio è praticamente impossibile.
Tuttavia, si possono fare delle considerazioni generali.
Un trasferimento, per risiedere in Tunisia almeno i sei mesi più un giorno necessari per ottenere il permesso di soggiorno, presuppone un viaggio col trasporto di effetti personali ed un certo numero di oggetti.
Il primo viaggio dovrebbe essere quindi effettuato con un mezzo proprio, via mare.
Il costo si aggira sui 400 Euro, con una normale autovettura, due persone e self-service per i pasti.

Alternative al viaggio con mezzo proprio, primo caso

Esistono due soluzioni alternative.
La prima è acquistare in Tunisia tutto quello che serve, contando sul fatto che la maggior parte degli alloggi vengono affittati arredati.
Per gli effetti personali, potrebbe essere anche una soluzione interessante.
I prezzi dell’abbigliamento sono molto contenuti, specie avventurandosi nei mercati, nelle kasbah e nei souk.
Difficile quantificare anche qui, dipende troppo dai gusti personali. Sicuramente, circa 150 Euro a persona consentono acquisti sufficienti, almeno inizialmente.
Vediamo dopo per l’abitazione, problema da risolvere in tutti i casi!

Trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa con spedizione dall’Italia

Arrivando in aereo, si potrebbe prendere in considerazione di spedire uno o più pacchi dall’Italia.
In questo caso, la spedizione postale è senz’altro la meno onerosa.
Tenete però presente che dovrete avere un recapito sicuro, oppure ritirare presso un centro di smistamento della posta tunisina.
Il recapito sicuro va verificato attentamente, la consegna della posta non è un fiore all’occhiello dei servizi in Tunisia.
La spedizione tramite corriere è per molti versi più affidabile.
I costi aumentano molto, ma la sicurezza della consegna potrebbe valere la spesa.
Questo soprattutto nel caso di oggetti costosi.
Potete farvi un’idea qui, ma esistono alternative.
Inoltre, potrebbero esserci problemi di sdoganamento.

Un problema comune a tutti per i costi di trasferimento

Come accennato sopra, in ogni caso, diverse cose mancheranno comunque.
Le abitudini di vita cambiano tra Italia e Tunisia.
Esempio facile facile: se non ve la portate, di certo non troverete mai una caffettiera in un alloggio arredato!
E quale italiano rinuncerebbe ad un buon caffè al risveglio?
Per trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa dipenderà anche dalle vostre capacità di adattamento.
Per sistemare l’abitazione come piace ad un Italiano (o ancor più una italiana), preventivate almeno 500 Euro.

Le altre spese fisse

Per trasferirsi in Tunisia il preventivo di spesa deve tener conto di altre spese, da affrontare in ogni caso.
Lo vedremo nel prossimo articolo!

Related Post